Festival dell’Educazione 2015

Festival Educazione Aprile 2015Ormai è un appuntamento fisso e ci sembra anche atteso. Stiamo parlando del Festival dell’Educazione giunto quest’anno alla IV edizione.

Il Festival nasce all’interno dei Piani del Dipartimento Dipendenze Patologiche dell’ ASUR Area Vasta n. 2 ed è coordinato dal Servizio Territoriale Dipendenze Patologiche di Jesi, dalla Cooss Marche e Costess, dall’OIKOS Onlus, dall’ Exodus, dal Teatro Pirata e dall’Azienda Servizi alla Persona di Jesi; partecipano poi all’organizzazione e realizzazione tante scuole, associazioni e realtà del territorio.

Dopo aver affrontato nelle edizioni passate temi riferiti allo sport, all’ integrazione, alla storia, alla maieutica e alla creatività, quest’anno l’attenzione è stata posta sull’educazione alla solidarietà, la partecipazione, la cooperazione.

Il “noi” come dimensione indispensabile dal punto di vista umano, relazionale, ma non solo. Visto il ruolo centrale che l’economia ricopre nella società attuale, è interessante riflettere insieme sulla “convenienza”, sul valore aggiunto, da un punto di vista anche economico, del mettersi insieme.

BUONA PASQUA!

auguri_pasqua

Ho dato un senso alla mia vita

La mia motivazione d’ingresso sicuramente non è stata delle più chiare e profonde: la mia idea non era quella di risolvere il problema di fondo e cioè la mia tossicodipendenza, forse perché la reputavo come cosa alquanto improbabile ed irrealizzabile, ma di mettere delle pezze ai problemi ad essa correlati.
Il mio programma è stato un cammino molto lungo, fatto di un succedere di molti momenti significativi che mi hanno permesso di conoscermi, prendere consapevolezze, ritrovare me stesso e dare un senso più profondo alla mia vita.
Se guardo con gli occhi d’oggi il periodo trascorso in accoglienza, non lo vedo come periodo particolarmente significativo, anche se allora, il solo fatto di essermi disintossicato era stato qualcosa di grande, quasi interpretato come la risoluzione dei miei problemi.